Allacciali alla vita

Una campagna dedicata ai bambini, è il regalo del Centro Antartide alla città per festeggiare i suoi (primi) 20 anni

allacciali alla vita
Buona notizia. L’83% dei bambini nei viaggi brevi usa “sempre” o “spesso” i seggiolini e le cinture. Uso che sale all’85% nei viaggi lunghi. Sono i dati confortanti emersi da un’indagine svolta dall’Istituto Comprensivo 12 e dal Centro Antartide che ha coinvolto 400 bambini delle scuole Viscardi e Padre Marella. È solo il 17% a dichiarare di utilizzare i dispositivi di sicurezza “raramente” o “mai” nei viaggi corti, percentuale che scende al 5% per i viaggi lunghi. Dispositivi che la stragrande maggioranza ritiene poco o per niente “fastidiosi”. Pochissimi, infine, appena il 4%, hanno dubbi riguardo alla possibilità di salvarsi grazie al loro uso in caso di scontro.

Dall’indagine emerge quindi una Bologna che “allaccia alla vita”, un dato positivo da cui partire per convincere gli scettici, quelli che trascurano queste precauzioni soprattutto in città, che è invece il luogo dove avvengono più scontri. Pensando, ad esempio, che si possano tenere i bambini in braccio sul sedile in avanti: una vera e propria follia che mette a rischio la loro vita. Infatti i seggiolini, in caso di urto, hanno la funzione di attutirne la violenza e di impedire che il bambino venga sbalzato contro il parabrezza o fuori dall’abitacolo. Il corpo di un bambino di 16 kg, per esempio, in caso di urto contro un ostacolo fisso a 40 km all’ora arriva a pesare oltre 1000 kg. È facile immaginare le conseguenze: la forza è tale che nessuno può proteggerlo con le sole proprie braccia. La cosa più importante per un genitore è la vita del proprio bambino: ma è essenziale ricordare che non sempre i comportamenti sono coerenti con il naturale bisogno di proteggerlo.

Usare i seggiolini e le cinture (evitando assolutamente di tenere i bambini in braccio) non è solo un obbligo del codice della strada che comporta, in caso di inosservanza, la sottrazione di 5 punti dalla patente, ma è soprattutto un grande gesto di saggezza e di amore verso i propri figli.

Per questo agli oltre 10.000 alunni delle scuole elementari verrà distribuita una lettera aperta ai genitori e una vetrofania da applicare sul lunotto posteriore dell’auto per segnalare la loro presenza a bordo e sensibilizzare all’uso dei dispositivi di sicurezza. L’adesivo ritrae Linus, il celebre personaggio dei Peanuts creati da Charles Schultz, che sovrasta un’auto e la scritta “Allacciali alla vita-Bimbo a bordo”. Un manifesto che ritrae una bambina e un bambino a bordo di un’auto allacciati in tutta sicurezza agli appositi seggiolini e il dépliant verrà affisso in tutte le scuole.

La campagna è promossa dal Centro Antartide per festeggiare i suoi “20 anni dalla parte dell’ambiente e del vivere civile”. Un modo di guardare con ottimismo al futuro. Con gli occhi dei bambini.

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee