Palazzo D’Accursio per il risparmio idrico: al via la fase estiva della campagna AcquaBo

cartiglio acqua boPalazzo D’Accursio è diventato per un giorno luogo di applicazione dei dispositivi per il risparmio idrico: la classe III E della Scuola Secondaria di I grado “Testoni-Fioravanti” ha svolto un monitoraggio dei bagni dell’edificio e all’occorrenza ha installato i riduttori di flusso.

L’evento arriva a conclusione del percorso didattico proposto nell’ambito della campagna ACQUABO che vede, da ormai due anni, il Centro Antartide su incarico del Comune di Bologna impegnato in interventi ed azioni di educazione e sensibilizzazione per il risparmio idrico in città. L’installazione è stata accompagnata dall’affissione di cartelli che informeranno gli utenti dell’intervento e li inviteranno ad attivarsi per eliminare gli sprechi.

I water manager delle scuole coinvolte hanno, in questo anno, messo in atto azioni di sensibilizzazione e installato i riduttori sia all’interno della propria scuola sia in altri edifici pubblici in prossimità delle stesse che sono stati quindi “adottati”, fra questi istituti superiori, piscine e scuole primarie.

L’evento è stato anche occasione per lanciare l’ordinanza comunale sui consumi idrici e la fase estiva della campagna ACQUABO che vedrà il coinvolgimento di una pluralità di luoghi comunitari, dagli impianti sportivi ai centri commerciali, dai cinema ai centri sociali per anziani. L’obiettivo è quello di installare i riduttori di flusso in questi luoghi particolarmente frequentati e quindi con elevate possibilità di risparmio d’acqua e di denaro. Questi contesti permettono inoltre, attraverso l’uso di cartelli che vengono affissi dopo l’installazione, di sensibilizzare gli utenti ad un uso razionale dell’acqua.

La campagna ha raccolto la collaborazione della Cineteca di Bologna che proietterà alle serate di cinema in Piazza Maggiore e all’Arena Puccini gli spot sulle buone pratiche di risparmio idrico realizzati dagli studenti delle scuole coinvolte. Gli stessi spot saranno trasmessi anche sui monitor presenti sugli autobus ATC.

Inoltre Coop Adriatica si è resa disponibile per installare i riduttori di flusso nei bagni per il pubblico e per i dipendenti dei centri commerciali presenti in città.

Proseguirà inoltre l’installazione e la sensibilizzazione negli impianti sportivi e nei centri sociali per anziani.

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee