Al vial il progetto WATACLIC

Con il convengo Una “green economy” per l’acqua che si è tenuto a Roma il 13 Maggio è entrato nella fase operativa il progetto Life+ WATACLIC (Water Against Climate Change), di cui il Centro Antartide è uno dei promotori, che si propone di far conoscere su tutto il territorio italiano approcci e tecniche che permettono un uso più razionale della risorsa idrica oltre che un minore impatto ambientale degli scarichi urbani.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • Introdurre nelle norme urbanistiche e nei regolamenti edilizi, indirizzi e prescrizioni volte a favorire la diffusione di tecniche per migliorare la gestione delle acque e ridurre i consumi (raccolta e riuso delle acque di pioggia, separazione e riuso delle acque grigie, gestione sostenibile del runoff urbano, ecc.)
  • Adottare strumenti economici per favorire un uso più sostenibile dell'acqua potabile
  • Diffondere presso i gestori conoscenze per ridurre le perdite e migliorare l’efficienza energetica del servizio idrico integrato
  • Elaborare efficaci campagne informative dirette agli utenti per adottare comportamenti di uso responsabile dell’acqua e tecnologie per il miglioramento dell’efficienza idrica ed energetica (sanitari e elettrodomestici a basso consumo)
  • Diffondere presso gli operatori dell’idraulica domestica e dell’edilizia le conoscenze e le tecniche per la gestione sostenibile dell’acqua

Dal Maggio 2010 al Dicembre 2011 è prevista la realizzazione di eventi informativi replicati su tutto il territorio nazionale rivolti ai diversi soggetti coinvolti nella gestione delle acque.

Per maggiori informazioni visita il sito del progetto: www.wataclic.eu

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee