I bimbi di Bologna per 'Siamo nati per camminare'

Migliaia di bambini che camminano su grandi alberi di cartone che occupano l’esedra di Sala Borsa: li hanno disegnati i bimbi di tutta Bologna, accompagnandoli da altrettanti messaggi inviati al Sindaco, per ricordare a tutti che “Siamo Nati per Camminare”. Fa bene alla salute, si risparmia energia, si vive in modo diverso la città. È la campagna del Comune di Bologna e della Regione Emilia-Romagna, coordinata dal Centro Antartide, da oggi fino al 3 maggio in Sala Borsa a Bologna, inaugurata stamattina in presenza dell’Assessore alla Mobilità del Comune Andrea Colombo e dei bambini delle scuole Dozza.

 “Caro Virginio, vorrei una città in cui andare a piedi e correre fosse sicuro e piacevole”, “Promuoviamo insieme il camminare, fa bene all’ambiente e alla salute!” e ancora “Grazie Sindaco perché ci hai regalato i Tdays e possiamo camminare in centro in libertà tutti i fine settimana”! Questi e tanti altri messaggi sono stati inviati al Sindaco Virginio Merola, che ha risposto con una lettera che conferma l’impegno dell’amministrazione per una città amica dei pedoni, e che è stata letta dall’Assessore durante l’inaugurazione. “I vostri sogni per una Bologna a misura di chi cammina e soprattutto di voi bambini li realizzeremo. Insieme.” promette il sindaco a conclusione del suo messaggio, che sarà diffusa nelle Dozza, Don Minzoni, Garibaldi, Grosso, Marsili, Romagnoli, Silvani, Tambroni, Villa Torchi e l’infanzia Girotondo che hanno partecipato alla campagna.

La campagna è tornata quest’anno infatti anche a Bologna Comune di Bologna per invitare grandi e piccoli ad usare più i piedi per muoversi, soprattutto per recarsi a scuola che spesso dista poche centinaia di metri da casa. “Noi al Comune di Bologna facciamo la nostra parte: ma è importantissimo che anche voi continuiate a fare da ambasciatori, per coinvolgere le vostre famiglie e tutti gli adulti a stili di mobilità più sostenibili e salutari” ha detto stamattina l’Assessore Colombo ai tanti bambini intervenuti, ringraziandoli a nome del Sindaco per i tanti messaggi. Erano presenti i bimbi della scuola primaria “Dozza” accompagnati dalle maestre Marzia Bacchilega, Silvia Baronio, Cristina Cavallari, Giovanna Esposito, Graziella Galli, Lucia Gasperini, Cristina Mizzon, Chiara Narciso e Angela Raucci.

L’iniziativa è parte dell’impegno del Comune di Bologna, della Regione Emilia-Romagna, insieme all’Osservatorio per l’educazione e la sicurezza stradale e l’Azienda USL di Bologna, per sensibilizzare a camminare di più a partire dai percorsi casa-scuola: un impegno che si concretizza anche nei tanti Pedibus che accompagnano i bambini in gruppo a scuola a piedi attivi in città. Il progetto, che si sta svolgendo in contemporanea in tutte le città capoluogo dell’Emilia-Romagna, è coordinato dal Centro Antartide di Bologna e si concluderà a maggio con una esposizione delle cartoline di tutta la Regione. “Passo dopo passo possiamo reinventare città amiche di chi cammina” è il messaggio finale di questa iniziativa.“Del resto, siamo nati per camminare”.

Leggi la lettera del sindaco 

 

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee