L'autunno delle Malerbe

Si riaccende di appuntamenti autunnali Malerbe, il progetto ideato e realizzato da Centro Antartide per conto del Comune di Bologna e dell'Università di Bologna in piazza Scaravilli come anteprima del progetto europeo Rock: un'installazione verde temporanea, costruita attraverso un workshop che ha coinvolto studenti e territorio, ispirata alle erbacce e alle piante infestanti. Malerbe è un esperimento di co-design e co-produzione realizzato dal Centro Antartide insieme ad un gruppo di studenti dei corsi di laurea Architettura, di Design e di Advanced Design dell'Università di Bologna. L'obiettivo di “Malerbe” è trasformare per i mesi estivi il parcheggio di piazza Scaravilli in un giardino dinamico, uno spazio pensato per l’incontro e la fruizione di tutti e per ospitare attività ed iniziative.

Malerbe combina la riqualificazione di questa area in ottica di uso sociale e culturale dello spazio pubblico con la dimensione ambientale e di mitigazione degli effetti climatici prevista dal Progetto europeo ROCK, finanziato dal programma Horizon 2020 dell'Unione Europea.
Le “Malerbe” sono, alla lettera, le piante infestanti, quelle piante che fanno percepire come degradato il luogo dove crescono. Questa suggestione ha animato e guidato il progetto che approfondisce il senso e l’utilizzo di queste piante per valorizzarne la bellezza: vengono privilegiate specie vegetali autoctone con un alto grado di rusticità con l'obiettivo di promuovere le tipologie che possono garantire e incrementare la biodiversità in città, mantenendosi e moltiplicandosi in maniera spontanea anche nei mesi estivi, come accaduto con numerose fioriture e con il moltiplicarsi delle specie. Le piante infestanti hanno in questo progetto anche un innovativo carattere ornamentale che viene valorizzato specialmente negli spazi del centro città che raramente godono di un respiro verde.
Malerbe ha coinvolto in fase di progettazione e ideazione alcune delle associazioni (Giardino del Guasto, Bologna Vivibile, Comitato di Piazza Verdi) che operano già nella zona. La realizzazione partecipata e un modello di gestione basato sulla collaborazione e sulla dinamicità sono gli elementi che vogliono rendere “Malerbe” un vero e proprio “giardino dinamico” al servizio della biodiversità e della socialità.


Malerbe è stato teatro di appuntamenti estivi della rassegna Zambest e non solo: il mese di settembre riparte con un calendario di incontri aperti alla città, alle famiglie e agli studenti universitari.

Dopo la performance del Festival di Danza Urbana dello scorso venerdì, arriva un nuovo appuntamento giovedì 14 settembre alle ore 16.00. Bambini e famiglie sono invitate a un viaggio tra il Museo Geologico Giovanni Cappellini e la piazza delle Malerbe, Alla scoperta della PaleoBotanica. Un viaggio nel tempo e nello spazio, alla ricerca delle piante più antiche del mondo per imparare a leggere e riconoscere i loro fossili. Si partirà da una spedizione nelle vie vicine al Museo alla ricerca delle piante preistoriche ancora presenti nella nostra città per ultimare il viaggio nella Piazza delle Malerbe con un laboratorio per creare un piccolo fossile.
Appuntamento alle 16.00 davanti all'ingresso del Museo Geologico Giovanni Capellini, in Via Zamboni 63, Bologna: il laboratorio è gratuito e aperto ai bimbi in età scolare e alle loro famiglie. E' gradita la prenotazione via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Evento Facebook

Lunedì 18 settembre alle 17.30 in occasione della Settimana Europea della Mobilità riprende con un appuntamento dedicato il ciclo di incontri "Ho una mia tesi sull'ambiente!" in cui giovani laureati incontrano personalità del mondo della cultura e della scienza:
Nell'ambito del progetto L'ambienTE SI laurea della Regione Emilia-Romagna si svolgerà l’incontro Mobilità pulita, condivisa e intelligente: Andrea Lalli, laureato in Scienze Politiche e autore della tesi “Prove di mobilità sostenibile: uno studio del caso di Bologna” e Aldo Gardini, laureato in Scienze Statistiche e autore della tesi “Analisi dei valori estremi dell'inquinamento da materia particolata a Bologna”, intervistano Anna Donati, esperta di tutela del territorio e mobilità sostenibile. - Evento Facebook 

Giovedì 21 settembre ore 16:30 – nell'ambito del progetto ROCK Regeneration and Optimization of Cultural Heritage in creative and Knowledge cities e all’interno della cornice di Bologna Design Week – con ROCK ARENA sarà ospitato in Piazza Scaravilli un incontro per presentare alla città il progetto Malerbe, ma anche il progetto del Living Lab di Bologna, a cura dell’Urban Center, e il progetto della rivista City, Culture and Creative Practices legata a ROCK e curata dall’Università di Bologna.

Venerdì 22 settembre alle ore 18.00, sempre in occasione della Settimana Europea della Mobilità si svolgerà l’appuntamento Letture ad Alta Voce, storie di Camminate e di Pedalate in cui i partecipanti potranno intervenire liberamente con brani e dati sulla mobilità. A cura del Movimento Ossigeno

Lunedì 25 settembre si prosegue con un altro appuntamento dedicato a bimbi e famiglie: dalle 17.00 l’allestimento del mercatino di scambio e baratto dei bambini, in collaborazione con l’associazione Bologna Vivibile, sarà seguito da una speciale lectio sull’economia circolare del prof. Stefano Zamagni  ed della presidente del Quartiere Santo Stefano Rosa Amorevole.

Appuntamento conclusivo martedì 3 ottobre alle 17.00 con l’illustratrice Marianna Marisi, autrice del libro “Vagabonde”, edizione TopiPittori, proprio sul tema delle malerbe e delle piante spontanee in città. Un laboratorio-incontro da lei condotto coinvolgerà bimbi e famiglie, in collaborazione con Hamelin - Associazione culturale.

Malerbe si avvale della collaborazione di Avola Società Cooperativa che ha affiancato il Centro Antartide nella realizzazione del verde. Alcune delle specie inserite sono poi state portate in piazza Scaravilli grazie all'Associazione per i vivavi PRO NATURA, una stazione sperimentale per la propagazione della flora autoctona con sede a San Giuliano Milanese.

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee