Green society e beni comuni

Si svolgerà il prossimo 21 marzo presso lo spazio Battirame di Bologna "Educazione alla cittadinanza e beni comuni", un seminario che si pone come momento di riflessione sulle esperienze di gestione collaborativa dei beni comuni in Emilia-Romagna anche a partire dal libro "Alla scoperta della green society" curato da Vittorio Cogliati Dezza. Un'occasione formativa e di confronto che si inserisce nel percorso avviato nel 2012 in Regione con il progetto "Città Civili dell'Emilia-Romagna" coordinato dal Centro Antartide e che sta proseguendo con un nuovo progetto regionale.

È infatti in corso di svolgimento il secondo Bando INFEAS 2017 per l'attuazione delle azioni educative integrate previste dal programma regionale alla sostenibilità 2017/2019; il tema della gestione sostenibile dei beni comuni attraverso processi e metodologie partecipative si conferma come un tema trasversale a tutte le azioni educative previste. È in questo contesto che nasce il progetto "Educazione alla cittadinanza e beni comuni" a cui hanno aderito 12 CEAS con il coordinamento del Multicentro del Comune di Bologna e la partecipazione del Centro Antartide che sta curando gli aspetti formativi e di studio del percorso. L'obiettivo del progetto è di sviluppare l'educazione alla partecipazione attiva nella gestione dei beni comuni, aggiornando chiavi di analisi e la mappa delle esperienze già avviata nel 2012, favorendo la diffusione delle buone pratiche e la creazione di nuove iniziative, attivando nuovi progetti di caring dei beni comuni e realizzando sul territorio regionale processi di coinvolgimento attivo della cittadinanza. E' infatti della scorsa settimana l'incontro formativo sugli strumenti amministrativi per la gestione dei beni comuni che ha coinvolto i centri della rete regionale e ospitato Annamaria Linsalata della Regione Emilia-Romagna, che ha presentato l'esperienza in corso dei Laboratori Aperti, Donato di Memmo del Comune di Bologna e l'assessore Antonio Giordano del Comune di Anzola che hanno messo a confronto i regolamenti delle rispettive amministrazioni e risposto alle domande dei Comuni e degli enti che si stanno attrezzando per promuovere esperienze di cittadinanza attiva. 

Il seminario "Educazione alla cittadinanza e beni comuni" attraverso il contributo di esperti di livello regionale e nazionale, intende proporre una riflessione fondamentale per collegare il tema dei beni comuni con quello delle green society, utile per i Ceas e i Comuni di riferimento nella realizzazione concreta di progetti e attività nei propri territori.

Programma
ore 10.00 - Saluto di Valentina Orioli, Assessore all’Ambiente Comune di Bologna
ore 10.30 - Alla scoperta della Green Society , Vittorio Cogliati Dezza
ore 11.15 - Dibattito
ore 11.45 - Nuove buone pratiche di caring dei beni comuni - Centro Antartide
ore 12.15 - Presentazione e visita dello Spazio Battirame- Eta Beta Cooperativa sociale

ore 13. 00 - Pausa pranzo
ore 14.00 - Tavola rotonda "Esperienze di caring dei beni comuni"
Modera: Paolo Tamburini, Arpae
Coop Kirecò, Ravenna - Antonio Lazzari
Controvento Soc Coop/Essere Umani, Vivere Insieme, Cesena - Nadia Fellini
Parchi Collaborativi, Comune di Bologna - Roberto Diolaiti
La Partecipanza Agraria di Nonantola- Chiara Ansaloni
Progetto LIFE PRIMES e comunità resilienti

ore 16.00 - Conclusione dei lavori

 

Iscriviti all'evento

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee