Aperto il bando 2015 del Premio Bologna Città Civile e Bella

LO Premio Bologna Città CivileAl via la quinta edizione il Premio “Bologna città civile e bella”, che per il 2015 si rinnova: accanto al tradizionale impegno a premiare e riconoscere le esperienze e i progetti in corso di quanti si impegnano per la cura dei beni comuni della città, la giuria andrà a caccia di nuove idee per migliorare la città, progetti di Start Up cittadine per i territorio, disegni innovativi di valorizzazione degli spazi in un’ottica cura e fruizione e di rilancio del capitale sociale. Progetti di cura dei luoghi che li rendano più belli e disponibili a una fruizione pubblica, tutelando l’ambiente e gli spazi cittadini. In palio due premi in denaro da 1.500 e 2.000 euro, per le due categorie, che includono sia le nuove idee che i progetti di soggetti già attivi nella cura del territorio. Il Premio è promosso dal Centro Antartide con il supporto di Hera e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la media partnership de Il Resto del Carlino.

 Il Premio vuole sottolineare la rilevanza, ai fini della costruzione di una Smart City, di una comunità smart, basata innanzitutto su cittadini intelligenti, capaci di mettere in campo iniziative e comportamenti che portino vantaggio al territorio e a tutti, gruppi e singoli che nel ricercare il miglioramento della propria qualità della vita coinvolgono nel processo e nei suoi effetti benefici gli altri cittadini. Le città intelligenti, ancor prima che costruite sulle nuove tecnologie, sono infatti comunità attente a se stesse e agli altri, al proprio territorio, capaci di farsi carico in maniera attiva della sua cura e del suo sviluppo e di lanciare dal basso processi di innovazione sociale. Una Smart City, in altre parole, ha come primo compito il creare un terreno fertile per lo sviluppo dell’innovazione, dello sguardo a un futuro sostenibile e delle nuove idee.

Per questo Bologna Città Civile e Bella riconosce e sostiene i progetti di quanti, singoli o gruppi, formalizzati e non, spendono le loro energie e la loro creatività (o desidererebbero farlo) per progetti che arricchiscono il territorio e le persone che lo abitano e si pone come un acceleratore che sostiene lo sviluppo di queste iniziative.

Finalità

Il Premio ha l’obiettivo di sottolineare il valore dei progetti innovativi per la bellezza dei luoghi e la cura del territorio, scovando e diffondendo le idee di nuovi soggetti, supportandole attraverso il sostegno economico, la visibilità, la consulenza e il tutoring per la messa a punto e la realizzazione delle idee. Parallelamente il premio si propone di valorizzare le tante esperienze che si svolgono in maniera continuativa: l’ambizione generale è quella di contribuire alla costruzione di una città che favorisce e valorizza le iniziative, vecchie e nuove, che fanno bene al territorio.

L’iniziativa mira altresì a sviluppare una rete di soggetti rappresentativi delle energie civiche bolognesi, anche ai fini della creazione di un HUB civico – incubatore di idee e progetti che prosegua le sue attività anche successivamente al premio.


Le categorie

- Start Up Bologna
Una nuova categoria dedicata a raccogliere nuove idee inedite, di singoli o gruppi, vecchi o nuovi: progetti di Start Up legate al territorio, che prevedano un impatto territoriale sui beni comuni, sugli spazi di Bologna e sulle loro comunità, trasversali o localizzati in singoli quartieri ma con un’ambizione di un certo impatto, diffusione e replicabilità sul territorio.
Si tratterà di un incubatore di nuove idee, progetti ed energie che vuole facilitare ed accelerare la loro realizzazione grazie al sostegno fornito dal premio.

- Lavori in corso
In continuità con le scorse edizioni un particolare riconoscimento sarà dedicato a quanti, singoli e gruppi, sono da tempo attivi nella cura dei luoghi della città e dei beni comuni: esperienze che lasciano il segno, in senso positivo, sulla città e sui suoi luoghi e che proseguono di anno in anno con nuove iniziative e progetti, in un’ottica di cura continua della città.
In questa categorie saranno raccolti progetti e idee dei gruppi e singoli che costituiscono i nuclei più consolidati di cittadinanza attiva sul territorio, di grande valore in quanto stabilmente presenti sul territorio e con una costante attenzione al rinnovamento e all’allargamento della partecipazione cittadina.

Modalità di partecipazione
Possono partecipare singoli cittadini o soggetti organizzati (comitati, associazioni, parrocchie, imprese, scuole ecc.) presentando un progetto, classico o creativo, di cura del territorio, dei luoghi e dei beni comuni urbani, di manutenzione e riqualificazione urbana, finalizzato a rendere gli spazi più belli e disponibili a una fruizione pubblica e a promuoverne la cura e la manutenzione diffusa da parte della comunità.
In sede di presentazione del progetto, il proponente dovrà specificare se si tratta di un’iniziativa di continuità con un’attività e sensibilità pregressa e documentata (in caso di singoli o gruppi già attivi sul territorio) o se si tratta invece di un progetto di Start Up in fase di lancio.
La partecipazione dei soggetti organizzati è limitata a quelli che sono una diretta espressione del territorio e che trovano la propria ragione sociale nell’azione diretta e prioritaria su quel territorio escludendo quindi le realtà strutturate a livello nazionale o internazionale.

I premi

La giuria, composta da rappresentanti dei soggetti promotori e delle istituzioni, assegnerà:
- Un premio in denaro di euro 2000 al primo classificato della categoria “Start Up Bologna”, tutoraggio e consulenza professionale per la messa a punto e realizzazione del progetto per il primo classificato e per i menzionati di ogni sezione; visibilità in eventi dedicati (es. Smart City Exhibition) per i primi otto classificati.
- Un premio in denaro di euro 1500 al primo classificato della categoria “Lavori in corso”, e di un riconoscimento al secondo e al terzo classificato.

Il Premio è promosso dal Centro Antartide con il supporto di Hera e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la media partnership de Il Resto del Carlino. Possono partecipare soggetti di tutta la Città Metropolitana di Bologna. 

Scarica il bando

Scarica la scheda di partecipazione per la categoria Start Up Bologna

Scarica la scheda di partecipazione per la categoria Lavori in Corso


Per partecipare è necessario sottoporre la propria candidatura  tramite l’apposita scheda, inviandola a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  : la scadenza è prorogata al 1 maggio 2015 incluso!

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee