Rilanciare il capitale sociale per dare nuovo sviluppo al paese: le proposte del progetto «Italia Ti Voglio Bene"

Mancato rispetto delle regole della strada, conflittualità e diffidenza diffusa, degrado degli spazi e e dei beni comuni. Sono tutti sintomi di una mancanza di cui l'Italia soffre da sempre, un deficit di quello che i sociologi chiamano capitale sociale, ovvero di quel patrimonio di fiducia negli altri, di reciprocità generalizzata, di comportamenti civici virtuosi e di relazioni positive fra i cittadini e tutte le componenti della società, a partire dall'amministrazione pubblica, che sono la base fondamentale dello sviluppo sociale ed economico di una comunità.

Un deficit, uno spread, che si aggiunge ad altri più famosi e che oltre a peggiorare la qualità della vita rende ancora più difficile innescare un nuovo sviluppo del paese. Come sostiene Kennet J. Arrow, premio Nobel per l'economia «l'arretratezza economica è spiegabile con la mancanza di fiducia reciproca».

Per lavorare su questi temi è nato il progetto «Italia Ti Voglio Bene», promosso dal Centro Antartide di Bologna per creare, attraverso gruppi di lavoro nazionali, momenti di dibattito e ricerca ed elaborare proposte operative per il rilancio del capitale sociale in Italia e nelle nostre città.

Dopo mesi di lavoro dietro le quinte il progetto ha vissuto oggi il suo primo momento pubblico. Un incontro in Senato, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e patrocinato dal Senato della Repubblica, che è stato l’occasione per avviare un confronto sulle riflessioni elaborate dal gruppo di lavoro del progetto, anche alla luce di quanto si sta muovendo nel paese in questi mesi. Tra le proposte elaborate dal progetto anche l'istituzione di una «giornata nazionale per il rilancio del capitale sociale» che con cadenza annuale catalizzi l'attenzione e le azioni su questi temi. Il primo appuntamento è per il prossimo 22 novembre.

La giornata nazionale #ItaliaTVB sarà un evento che coinvolgerà partner su tutto il territorio nazionale in attività di comunicazione e in progetti operativi. Una mobilitazione collettiva e comune di una pluralità di soggetti (imprese, cittadini, amministrazioni e associazioni) per rafforzare e rendere ancora più visibili le azioni a favore dei beni comuni che ognuno svolge quotidianamente nei propri ambiti e sui propri territori. Un modo per dare coerenza e peso alle piccole-grandi azioni alla base della creazione del capitale sociale, un’occasione per costruire un nuovo modo di essere cittadini attraverso i buoni esempi e la positività. La mobilitazione nazionale, con un’azione simbolica collettiva, non coinvolgerà esclusivamente chi già fa, ma darà l’opportunità a chi non fa di spendersi per il bene comune ed i beni comuni.

Ma le proposte di «Italia Ti Voglio Bene» non si fermano qui. Spaziano infatti dall’innovazione sociale alla gestione condivisa dei beni comuni, un tema caro ai tanti gruppi di cittadini che si stanno sempre più attivando sul territorio, oltre che alle amministrazioni e alle imprese. Dall'importanza della formazione ad una nuova visione di cittadinanza, attraverso un ripensamento della scuola come civic center. Da pratiche come il servizio civile universalistico, grande palestra di impegno civico, dall’affermazione della sharing economy. Fino ad arrivare alla riflessione sullo sviluppo dell'economia civile, orientata ai principi di benessere del BES, di città e regioni.

#ITALIAtvb vuole creare un contenitore per mettere a sistema le tante energie e idee che in diversi ambiti si muovono in Italia su questi temi. Una cornice facilitante, sia teorica, grazie al gruppo di lavoro costituitosi a gennaio, che operativa e comunicativa. Per contribuire a orientare efficacemente e in modo coordinato le energie di questa grande trasformazione culturale di cui è sempre più evidente il bisogno e il cui fermento si sta affermando nei più diversi settori.

Maggiori informazioni sul sito www.italiativogliobene.it.

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee