Italia Ti Voglio Bene

Anticipando di qualche tempo la proposta di riforma del Terzo Settore presentata oggi dal premier Matteo Renzi, è partito da qualche settimana il progetto “Italia Ti Voglio Bene”, un’iniziativa promossa dal Centro Antartide che si pone l'ambizioso obiettivo di lavorare, attraverso gruppi di lavoro nazionali, momenti di dibattito e ricerca e proposte operative a più livelli, al rilancio del capitale sociale in Italia e nelle nostre città.
Italia Ti Voglio bene, ricalcando lo spirito della consultazione lanciata da Renzi e dal Ministro Boschi e che ha inizio proprio oggi, lavora alla diffusione di una nuova visione della cittadinanza, fondata sulle pratiche di cittadinanza attiva, sugli stili di consumo e di comportamento sostenibili, sui rapporti di reciprocità, cooperazione e collaborazione, sulla responsabilità sociale e sul senso civico. Con la convinzione che solo attraverso smart communities, popolate di cittadini “intelligenti”, si può arrivare a costruire delle Smart Cities.

#ItaliaTVB è un’iniziativa che vuole prima di tutto fare sistema e creare sinergie, mettendo insieme in un progetto ampio le tante energie e idee che in diversi ambiti si muovono in Italia. Nel concreto, il progetto analizza da diversi punti di vista disciplinari il tema del capitale sociale e delle sue ricadute, economiche e sociali, sulla nostra società: attraverso specifici gruppi di lavoro Italia Ti Voglio Bene si pone come cornice nella quale vengono elaborate proposte operative nazionali (dall’idea di inserire il tema dei beni comuni nelle priorità degli enti locali, al servizio civile volontario universalistico proprio oggi rilanciato dal premier Renzi, passando per i civic center scolastici e le idee specifiche per le imprese e gli enti pubblici) per contribuire al rilancio del capitale sociale, ma anche attività di comunicazione (come una giornata nazionale) dedicate ai tanti aspetti che concorrono alla diffusione di rapporti di fiducia e di quel senso di comunità che solo può portare alla corretta gestione e valorizzazione dei beni comuni.
Già molto ricco il gruppo di lavoro, che vede coinvolti personaggi del mondo della ricerca e delle imprese, da Stefano Zamagni dell’Università di Bologna a Gianni Dominici direttore del Forum PA, da Walter Ganapini a Ethel Frasinetti di Legacoop, da Maria Lusia Parmigiani di Impronta Etica a Roberto Cartocci, da Roberta Paltrinieri a Walter Vitali, che stanno avviando in queste settimane uno scambio di pareri e documenti per arrivare all’elaborazione delle linee di lavoro più concrete sulle quali avviare poi un più ampio coinvolgimento di imprese, pubbliche amministrazioni, cittadini e associazioni.


Questo il sito del progetto www.italiativogliobene.it

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee