NYCe – Il Bellaria si affaccia su New York

Volti, palazzi, grattacieli, finestre, la famosa metropolitana. Nel bar dell’Ospedale Bellaria è nata un anomala galleria fotografica con immagini di Cristina Berselli, Laura Benini e Laura Bertazzoni dedicata a New York “visitabile” fino al 12 dicembre. Titolo della mostra NYCe. Si può prendere un caffè davanti a un poliziotto statunitense, perdersi con lo sguardo nei riflessi immortalati tra i grattacieli a specchio della grande mela o appassionarsi a uno dei bei ritratti, più o meno rubati dalla vita di tutti i giorni: foto che contribuiscono a rendere più vivo il luogo. “Il bello” infatti, nelle parole di Piero Ferrucci “è la medicina perfetta”: è proprio nei luoghi di cura che è importante essere accolti da ambienti piacevoli, stimolanti, caldi ed abitati dalla bellezza. E’ un primo gesto di umanità, cortesia e gentilezza che contribuisce a metterci a nostro agio. La gradevolezza o l'assenza di armonia degli ambienti incidono sul nostro stato d'animo, e non mancano gli studi che dimostrano come il recupero e la guarigione sono spesso più rapidi se ci si trova in luoghi belli e accoglienti. Una ragione in più per far diventare i nostri luoghi di cura, eccellenti già dal punto di vista tecnico, un esempio positivo anche dal punto di vista di queste piccole ma grandissime attenzioni.

Per questo all’Ospedale Bellaria è arrivata l’opera di queste tre donne, che raccontano la loro ispirazione legata a New York con un passo di Jonathan Lethem: “Manhattan è una sorta di realtà virtuale. Un luogo per certi versi irreale. È un prodotto della forza di volontà, dell'ambizione e del denaro. E a differenza di altri luoghi non si fonda sul proprio passato, ma sulle sue potenzialità e sul futuro. Detto questo, ciò che rende Manhattan, così come NYC, più complicata di qualunque descrizione io possa darne, è il fatto di essere al tempo stesso un luogo fatto di gente che vive nei suoi edifici, mangia, si veste e si dà da fare per pagare l'affitto”. Una vera e propria mostra insomma che raggiunge questo spazio particolare con ancora più forza che una galleria d’arte cittadina.
L’iniziativa non si conclude qui. Altre mostre saranno ospitate dalla galleria per mantenere sempre più bello questo luogo e incuriosire anche i frequentatori abituali a venire a vedere cosa c’è in mostra ogni mese.
L’iniziativa è promossa dall’Ospedale Bellaria e dal Centro Antartide con la collaborazione dell’Associazione Terzo Tropico e di Innova SpA.

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee