La settimana del saluto, Bologna 23-29 ottobre

Settimana del salutoSette giorni per voler bene alla città, cominciando dal dirle “ciao”. Sette giorni per salutare, con un ciao allegro e, perché no, un sorriso, le persone che incontriamo ogni giorno. Davanti all'ascensore, in un'aula scolastica, in biblioteca o all'università, sull'autobus, al supermercato, nei negozi, sul luogo di lavoro. Per salutare sette giorni, per salutare tutto l’anno. Con il plauso del Presidente della Repubblica, dal 23 al 29 ottobre, torna a Bologna la “Settimana del saluto”. L’iniziativa, sostenuta dalla Fondazione del Monte, dalla Regione Emilia-Romagna, da Coop Adriatica e Manutencoop, vede protagonisti tante scuole, istituzioni, associazioni.
“Quando incontro qualcuno” racconta Ilvo Diamanti nel suo L’importanza del Buongiorno “lo saluto, con un buongiorno o un ciao. Serve a stabilire una relazione. Un legame. Nulla di vincolante. Ma la persona con cui hai "scambiato" il saluto - dopo - non è più un "altro". Diventa un "prossimo". La persona che saluti diventa qualcuno che "ri-conosci" anche se non lo conosci. Qualcuno che, a sua volta, ti ri-conosce, per reciprocità. Un cenno di saluto serve, dunque, a tracciare un perimetro dentro il quale ti senti maggiormente a tuo agio”.


Il saluto è un ponte tra le persone: è il primo filo per una relazione, in primo contatto, è parte delle regole elementari del vivere civile. Chi saluta si riconosce in una comunità, mette le basi per il rispetto reciproco, si apre al dialogo e rompe l’isolamento in cui le persone sempre più spesso vivono. Il diradarsi dei saluti a cui assistiamo rende più povera la vita di ognuno e crea terreno fertile per l'insorgere di conflitti di ogni sorta. L'iniziativa vuole far riflettere proprio su questo e, più in generale, sul valore della gentilezza per rendere la vita più leggera. E dire a tutti che, davvero “il saluto è salutare”: per le persone, per la città, per l'umore, per la civiltà.
Durante la settimana si prevedono varie iniziative: si comincia domenica mattina alle 11.30 alle Libreria.coop ambasciatori con i lettori della scuola di Margaret Collina e della Nuova Bottega dell’Elefante che leggono brani dedicati al saluto e alla gentilezza. Lunedì i dirigenti scolastici e i presidenti di quartiere salutano davanti alle scuole bambini, genitori e insegnanti. Lo stesso farà Danilo Gruppi davanti alla Camera del lavoro e Alessandro Alberani davanti alla Cisl. Tramite una cartolina si potrà inviare il proprio saluto a Bologna, e a conclusione dell’iniziativa le cartoline verranno esposte in Piazza Maggiore il 29 ottobre. Le radio trasmetteranno uno spot registrato con le voci dei ragazzi della scuola Testoni-Fioravanti. Uno spot video realizzato dalle ragazze e dai ragazzi del liceo Laura Bassi, con la collaborazione di Flash Giovani, verrà trasmesso su You Tube e sulle TV locali.
Sulla facciata di Palazzo d’Accursio saranno esposti striscioni con i saluti dal mondo, disegnati dai bambini delle scuole Romagnoli. Infine durante tutta la settimana il personale a contatto con il pubblico (nei negozi, bar, edicole, URP, biblioteche, cinema e tanti altri luoghi) “indosserà” l’adesivo con la scritta “Ciao Bologna. Il saluto è salutare” per ricordarci che l'abitudine al saluto da parte di tutti, anche in occasione di incontri fugaci, è segno di umanità e civiltà. Un gesto semplice ma di grande forza comunicativa per ricordare di non dare per scontata questa piccola attenzione quotidiana.
La “Settimana del saluto” verrà proposta anche ad Anzola. Coinvolge il Comune, le scuole e il Centro Agricoltura Ambiente “Giorgio Nicoli”.

L'iniziativa è parte del più ampio progetto “La città civile” che vede lo sviluppo di percorsi didattici nelle scuole e azioni comunicative rivolte a tutta la città sui temi dell'educazione civica.
Per saperne di più: Centro Antartide 051/260921
Per un racconto delle iniziative: www.lacittacivile.it

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee