La Grande Macchina del Mondo e le proposte didattiche del Centro Antartide

Con l’inizio del nuovo anno scolastico si è rimessa in moto “La grande macchina del mondo”: ritorna nelle scuole la quarta edizione del progetto di educazione ambientale del Gruppo Hera, per le scuole di ogni ordine e grado sull’intero territorio servito, che solo negli ultimi 3 anni ha coinvolto oltre 150.000 studenti. Gli insegnanti hanno potuto scegliere tra un catalogo di 33 proposte, rivolte a tutte le fasce scolastiche, dalle materne alle secondarie di secondo grado. Progetti educational su acqua, energia e ambiente dedicati gratuitamente a tutte le scuole del territorio servito (Bologna, Ferrara, Forlì, Cesena, Imola, Faenza, Modena, Ravenna, Rimini). Anche quest’anno il Centro Antartide, in collaborazione con il Centro Agricoltura Ambiente, gestisce le attività educative sull’area della Provincia di Bologna.

Lo scorso 31 ottobre si sono chiuse le iscrizioni con una partecipazione straordinaria da parte delle scuole. Sono state più di 4.700 le richieste pervenute da altrettanti insegnanti per partecipare al progetto educational che coinvolge ogni anno 3.300 insegnanti, 57.000 studenti, 2.500 classi e 870 scuole per un totale 7.000 ore di formazione. Sul solo territorio di Bologna sono state 400 le classi coinvolte lo scorso anno scolastico nelle 1.550 ore di formazione: hanno partecipato 9.500 studenti e 600 insegnanti. Numeri straordinari a conferma dell’impegno di Hera a sostegno dell’istruzione e del sistema scolastico locale sulle province in cui opera, per stimolare nei più giovani la crescita di un’autentica cultura della sostenibilità. Anche quest’anno nella provincia di Bologna entreranno in classe gli educatori ambientali del Centro Antartide, che si impegna a portare la sua competenza sui temi dell’educazione ambientale a disposizione delle scuole del territorio.

 In questa IV edizione de “La grande macchina del mondo”, il programma di iniziative didattiche si è arricchito di due nuovi laboratori dedicati all’ambiente: “Carta da favola” e “Non incartiamoci”, favole e laboratori per spiegare ai bambini l’importanza di proteggere alberi e foreste, risparmiare carta e fare una corretta raccolta differenziata. Ognuno dei 33 percorsi educational è personalizzato per i diversi target scolastici: infanzia, primaria, secondaria di 1° e 2° grado e prevede attività specifiche in base all’età.

“Le avventure di Skizzo”, “Il viaggio di Buccia”, “Dalla terra alla terra”, “Il pannello col pennello”, “il teatro dell’acqua”, “Riciclandia”, “Dire, fare…differenziare”, “Il futuro dell’energia”, sono solo alcuni dei nomi dei percorsi messi a disposizione delle scuole, a cui si aggiunge anche “L’itinherario invisibile” che lo scorso anno ha portato 4.000 studenti in visita agli impianti del Gruppo, soprattutto alla scoperta del ciclo idrico.

A conclusione del progetto anche un concorso per l’ideazione di un elaborato a scelta (plastico, poster, poesia, canzone, filmato, ecc.). I 21 migliori elaborati (7 infanzia, 7 primaria e 7 secondaria 1°, selezionati a livello provinciale) vinceranno il premio territoriale consistente in materiale didattico e parteciperanno alla selezione regionale dove una giuria tecnica di Hera premierà, tra questi, i 3 migliori lavori, uno per ogni target scolastico.
A ciascuna delle tre classi vincitrici a livello regionale verrà consegnato un premio che consisterà in: 4 tricicli ecologici per la classe vincitrice della scuola dell’Infanzia, 4 stereoscopi per la classe vincitrice della scuola Primaria e 1 tablet per la classe vincitrice della scuola Secondaria di primo grado.

Le attività rivolte alle scuole curate dal Centro Antartide non finiscono qui: è infatti sempre possibile aderire alle proposte didattiche di educazione ambientale raccolte sulla pagina dedicata del sito e improntate alla scoperta delle tematiche legate alla sostenibilità attraverso percorsi creativi e sensoriali. Percorsi per ogni ordine e grado scolastico sui diversi temi, dall’acqua all’energia, dalla mobilità ai rifiuti, dalla biodiversità al consumo critico.

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee