Sere in serra

È in prevalenza dedicata a un mondo verde che affonda le radici nel passato di  Bologna l'edizione 2009 di Sere in Serra, l'ormai tradizionale ciclo di conferenze che anima l'inizio dell'estate presso le serre comunali di via Castiglione 136, all'interno dei Giardini Margherita, organizzato da Centro Antartide, Fondazione Villa Ghigi, Comune di Bologna e Quartiere Santo Stefano.

Nel  corso delle serate sarà infatti possibile ripercorrere le origini e le vicende di alcuni tra gli spazi verdi storici più importanti della città, a cominciare  dai Giardini Margherita stessi, senza dubbio il più frequentato parco pubblico bolognese, che Silvia Cuttin, autrice di un recente libro su questa area verde inaugurata esattamente 130 anni fa, e Teresa Guerra aiuteranno a riscoprire attraverso documenti storici, aneddoti e notazioni sulle caratteristiche botaniche. Eugenio Riccomini e Milena Naldi avranno il compito di illustrare le bellezze del monastero di San Michele in Bosco, con i suoi discreti e silenziosi chiostri, e del colle dalla cui sommità proprio in questi mesi si sta tornando finalmente ad apprezzare il più celebre panorama su Bologna, grazie al restauro in corso del parco e del magnifico belvedere. Tutta dedicata alle infinite curiosità del mondo vegetale sarà la visita guidata all'Orto Botanico di via Irnerio, ultima sede di una storia iniziata da Ulisse Aldrovandi a Palazzo d'Accursio che ha coinvolto tanti illustri studiosi.

Ma ci sarà anche spazio per sognare con le immagini dei giardini andalusi, con le loro atmosfere arabeggianti, attraverso una serata speciale predisposta in collaborazione con il Garden Club Camilla Malvasia, o per affrontare un  tema di attualità come quello dei “giardini della comunità” (community gardens), cioè degli spazi urbani marginali e spesso degradati che attraverso azioni collettive e spontanee di  giardinaggio vengono restituiti alla città in forma di orti e giardini, luoghi pubblici di aggregazione e socialità.

Sulla scorta delle positive esperienze degli anni scorsi sono confermati anche i laboratori per i bambini, che consentiranno ai genitori che non vogliono rinunciare a una serata di cultura verde di poter assistere alle conferenze, mentre i loro figli si divertono in modo creativo e istruttivo a pochi metri di distanza.

Le serate saranno introdotte da Anna Patullo.

Scarica la locandina con il dettaglio degli appuntamenti

Newsletter

Per essere sempre informato sulle nostre attività iscriviti alla newsletter

Le nostre reti

I siti dei nostri progetti

 

 

Consumabile vacanze coi fiocchi forum risparmio idrico wataclicsiamo tutti pedoniambiente si laureala città civilefrequenze sostenibilipellicole per l'ambientegreen nightEcosistemi mobiliItalia ti voglio beneTheory & Practise: Sustainable use of water - A European Challengee